Homepage > Faber System > Focus su... > News

03/07/2017

Notifiche via PEC degli avvisi di accertamento e delle cartelle di pagamento: il via dal 1° Luglio 2017

A partire dal 1° Luglio 2017 la notifica degli avvisi e degli altri atti che per legge devono essere comunicati ai contribuenti può essere effettuata direttamente tramite PEC

Con il Decreto Legislativo 193/2016, che modifica l’art. 60 del DPR 600/1973, le tradizionali notifiche tramite raccomandata e ufficiale giudiziario lasciano il posto alle notifiche via PEC. In questo modo le notifiche possono essere effettuate direttamente dall’ufficio competente, all’indirizzo del destinatario risultante dall’indice degli indirizzi di posta elettronica certificata (INI-PEC).

I soggetti interessati dalla norma sono le imprese individuali, le società e i professionisti nonché le persone fisiche che ne facciano espressa richiesta.
Ai fini del rispetto dei termini di prescrizione, la notificazione si intende perfezionata:

  • per il notificante, nel momento in cui quest’ultimo riceve dal gestore del servizio di posta certificata, la ricevuta di accettazione con la relativa attestazione temporale che certifica l’avvenuta spedizione del messaggio
  • per il destinatario, alla data di avvenuta consegna contenuta nella ricevuta che il gestore della casella di posta elettronica certificata del destinatario trasmette all'ufficio.
In caso di casella satura, l’ufficio notificante effettua un secondo tentativo di consegna decorsi almeno sette giorni dal primo invio. 

Se anche a seguito di tale tentativo la casella PEC risulta satura, oppure se l'indirizzo di posta elettronica del destinatario risulta non valido o inattivo, la notifica deve essere eseguita mediante deposito telematico dell'atto nell'area riservata del sito internet della società InfoCamere Scpa e pubblicazione, entro il secondo giorno successivo a quello di deposito, del relativo avviso nello stesso sito, per la durata di quindici giorni. L'ufficio, inoltre, dà notizia al destinatario dell'avvenuta notifica dell'atto a mezzo di lettera raccomandata semplice, senza ulteriori adempimenti a proprio carico.

Faber System risponde a questa esigenza con WAM PEC Manager, la soluzione completa che consente di preservare nel tempo la validità legale dei messaggi presenti nelle caselle aziendali di Posta Elettronica Certificata, conservandole a norma e con delega completa della responsabilità a Faber System, Accreditato AgID per la Conservazione dei documenti informatici. 
Con WAM PEC Manager è possibile:

        • conservare a norma le notifiche
        • gestire l’arrivo di diverse tipologie di atti con allert mirati (SMS, mail, etc)
        • mantenere tutti i file all’interno della casella in quanto la casella non viene svuotata
        • gestione di un singolo indirizzo PEC da più utenti, in conformità al Regolamento Europeo 679/2016 sulla Tutela dei Dati Personali, grazie alla tracciatura dei log degli utenti
WAM PEC Manager consente, inoltre, la gestione integrata di tutte le caselle PEC aziendali anche provenienti da più account o provider. Le funzionalità avanzate consentono l’invio e la ricezione delle PEC direttamente da WAM e la tracciatura degli esiti di invio.
Scopri di più sulla nostra soluzione. Scarica la scheda prodotto!


Top