Homepage > Faber System > Focus su... > News

23/01/2018

Spesometro: in arrivo semplificazioni e proroga dei termini.

Pubblicata sul sito dell’Agenzia delle Entrate la bozza del Provvedimento contenente le modifiche alle specifiche tecniche per la trasmissione telematica dei dati delle fatture emesse e ricevute e delle relative variazioni. 

Tra le principali novità la proroga dei termini di invio dello Spesometro per il secondo semestre 2017, inizialmente prevista per il 28 febbraio 2018, al sessantesimo giorno dalla pubblicazione del provvedimento definitivo. 
La proroga riguarda anche l’eventuale integrazione o correzione dei dati relativi al primo semestre 2017 dello scorso anno.
Il provvedimento, inoltre, recepisce l’opzione che consente ai contribuenti di effettuare la trasmissione con cadenza semestrale, sia per la comunicazione del secondo semestre che per l’invio delle integrazioni o correzioni relative al primo semestre.

Infine, sono state introdotte alcune misure di semplificazione della comunicazione dei dati delle fatture, concedendo la possibilità di trasmettere solo i dati del documento riepilogativo per le fatture emesse e ricevute con importo inferiore a 300 euro registrate cumulativamente. 

I dati da inviare saranno semplicemente:
- il numero e la data di registrazione del documento;
- la Partita IVA del cedente/prestatore per le fatture emesse e quella del cessionario / committente per le fatture ricevute; 
- la base imponibile;
- l’aliquota IVA applicata e l’imposta ovvero, ove l’operazione non comporti l’annotazione dell’imposta nel documento, la tipologia dell’operazione.

Le novità introdotte rispecchiano la volontà dell’Agenzia delle Entrate di semplificare i rapporti con i contribuenti, soprattutto dopo le complicazioni che si sono verificate in ottobre con il sistema Sogei. 


Top